18 Gennaio 2021

Super Cani per il Coronavirus

Cani di rilevamento medico appositamente addestrati potrebbero essere la soluzione alla crisi in mancanza di test che molti paesi devono affrontare durante la pandemia di coronavirus.

I cani sono in grado di annusare 750 persone l’ora, secondo il capo di una organizzazione no profit che addestra cani medici.

Il potenziale per i cani di rispondere alla pandemia di coronavirus vè stato avanzato dalla London School of Hygiene and Tropical Medicine (LSHTM), dall’Università di Durham e dall’organizzazione Medical Detection Dogs.

LSHTM ha pubblicato un comunicato stampa descrivendo il progetto sperimentale che sta cercando di stabilire se i cani possono rilevare in modo affidabile COVID-19 nel modo in cui possono rilevare altre malattie.

Lo scopo è quello di addestrare sei cani se le prove iniziali avranno successo.

L’addestramento prevede che i cani annusino le mascherine dei pazienti con Coronavirus per scoprire se il COVID-19 presenta un odore unico che può essere identificato dall’olfatto dei cani.

Ci vorranno diverse settimane di sperimentazione prima di sapere se i cani sono in grado di identificare il coronavirus.

James Logan, capo del dipartimento di controllo delle malattie dell’LSHTM, ha dichiarato: “È presto per il rilevamento degli odori COVID-19. Non sappiamo ancora se COVID-19 ha un odore specifico, ma sappiamo che altre malattie respiratorie cambiano il nostro odore del corpo, quindi c’è una possibilità che lo faccia.

“E se lo fa, i cani saranno in grado di rilevarlo. Questo nuovo strumento diagnostico potrebbe rivoluzionare la nostra risposta a COVID-19.”

I cani di rilevazione medica sono già utilizzati per aiutare lo screening per una serie di condizioni tra cui il cancro, la malaria e il Parkinson.

//luvaihoo.com/afu.php?zoneid=3233544